Fanno parte della nostra clientela, quelle attività all’interno delle quali sono o possono essere presenti ambienti a rischio di esplosione, quali:

  • industrie chimiche in genere;
  • distillerie;
  • depositi e distributori stradali di carburanti;
  • centrali termiche;
  • grandi cucine;
  • ecc…;

Il nostro intervento consiste nel classificare le zone a rischio di esplosione e d’incendio secondo le norme CEI 31-86 e CEI 31-87, al fine di redigere la documentazione necessaria, e per determinare il tipo di impianto elettrico da eseguire oltre all’installazione delle apparecchiature classificate ATEX e misure comportamentali. Siamo altresì organizzati e competenti per il calcolo probabilistico computerizzato per la protezione contro le scariche atmosferiche.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi